Comune di Airasca

PROVINCIA DI TORINO


Vai direttamente ai contenuti della pagina

Vai direttamente al men¨ delle sezioni

Ritorna alla versione grafica del sito

AVVISO PUBBLICO

 (click per ingrandire)La “Neospora Caninum” è un parassita che può essere presente nelle feci del cane. Nel cane può provocare disturbi muscolari, ma se dell'erba infetta viene ingerita dai bovini le conseguenze possono essere disastrose. Infatti la conseguenza più frequente è l'aborto del bovino che ha contratto l'infezione e, nei casi in cui riesce a portare a termine la gravidanza, il vitello malato rischia di contagiare gli altri capi di bestiame. Questa infezione nei bovini non è curabile. Le conseguenze, come si evince, possono essere disastrose per i nostri allevamenti. Proprio per evitare che si moltiplichino i casi, già presenti sul nostro territorio, di “Neospora Caninum” si INVITANO i proprietari di cani a non condurre gli stessi sui prati dedicati ai pascoli. Si raccomanda agli stessI l'osservanza dei Regolamenti Vigenti in materia relativamente alla raccolta delle deiezioni canine per evitare di incorrere nelle sanzioni pecuniarie previste.
IL PRESIDENTE DELL'UNIONE

[26/09/2018]



Ultima modifica pagina: 26/09/18 14:49 - Autore: adriano

 


Comune di AIRASCA (TO) - Sito Ufficiale
Via Roma n. 118 - 10060áAIRASCAá(TO) - Italy
Telefono (+39) 011.9909401 - Fax (+39) 011.9908282
Codice Fiscale: 85002910017 - Partita IVA: 02526680018
E-mail: protocollo@comune.airasca.to.it
Web: http://www.comune.airasca.to.it/
Posta Elettronica Certificata (PEC - DPR n.68 del 11/02/05): airasca@postemailcertificata.it (solo da caselle PEC)
Codice univoco ufficio - IPA: UFS5OD
Accedi area riservata